#ciaoXP - #benvenutowindows8 – 8 Aprile 2014 fine del supporto per Windows XP

Infografica Fine supporto di Windows XP
In questi giorni mi è capitato di incontrare su più fonti, una interessante infografica realizzata dalla IDC, in merito alla fine del supporto di Windows XP da parte di Microsoft (8 Aprile 2014).
In maniera molto semplice è spiegato che tra dicembre 2013 e Gennaio 2014 il 24% degli uffici di Finanza e Pubblica Amministrazione in Italia ancora usavano Windows XP per la maggior parte del loro parco di PC aziendali (80%).
Ma i dati che più mi hanno colpito sono quelli relativi alla Sicurezza: il 44,1% delle imprese non ha un responsabile della Sicurezza Informatica.
In merito alla conoscenza di fine rapporto di Windows XP abbiamo valori che vanno dal 72% della Pubblica Amministrazione locale al dato (allarmante) del solo 54% dell’Industria. Infine il 92,4% delle aziende non considera la vulnerabilità software come un fattore di rischio per la propria impresa.
Fine del supporto Windows XP
Spesso nel mio lavoro mi sono dovuto scontrare con “papabili” clienti che reputavano le mie relazioni sulla sicurezza del loro sistema informatico troppo pessimistiche e paranoiche (clienti che adottavano password come “12345” o “nome azienda”, tanto per far capire…).
Ecco, spesso chi svolge il mio mestiere viene accusato, ingiustamente, di esagerare con questa storia della Sicurezza, della Manutenzione, degli Aggiornamenti.
Perché c’è sempre l’amico, il cugino o il conoscente (che ben inteso, svolgono lavori totalmente all’infuori dall’ambito informatico) che dicono loro che queste sono tutte stupidaggini.
Ok.
Sia chiaro. Ormai quando mi sento dire questa frase lascio stare. È evidente che il non-cliente non ha nessuna voglia di aggiornare o manutenere il proprio sistema informatico.
Che questa dell’amico-cugino-conoscente è una stupida scusa per non investire sulla propria azienda e sul proprio futuro.
Fortunatamente non tutti sono cosi ciechi. In molti hanno capito che Fine del Supporto significa fine degli aggiornamenti di sicurezza.
Fine del supporto Windows XP
Significa che senza aggiornamenti, gli utenti che rimarranno con Windows XP saranno dei bersagli facili ed appetibili per Malware, Virus & co. e poco potranno fare gli Antivirus anche perchè presumibilmente non verranno aggiornati.
Infatti non basterà più avere l’Antivirus aggiornato (sembra che i produttori di Antivirus smetteranno comunque dopo qualche mese dalla fine del supporto Microsoft loro stessi a supportare XP), e che anche i produttori di Software e Hardware smetteranno di supportarlo in un futuro molto prossimo.
Fine del supporto Windows XP
Concordo con quanti hanno riportato che in Italia manchi una cultura della sicurezza che consenta agli utenti aziendali e privati di prendere coscienza dei fattori di rischio (tra cui appunto la vulnerabilità del software).
Non riescono a prendere coscienza che restare con un sistema operativo obsoleto li ancora al passato e li rende poco performanti nei confronti dei loro competitor di mercato.
Fine del supporto Windows XP
Che li espone a rischi evitabili in merito ai dati personali e aziendali.
Quanto vi sentirete davvero sicuri quando utilizzerete il vostro PC con Windows XP per fare home banking o quando acquisterete online sui siti di e-commerce?
Come riferisce Claudia Bonatti, direttore della Divisione Windows Client di Microsoft Italia, “Rimanere su XP implica rimanere ancorati a un sistema che non permette di sfruttare le tecnologie di oggi, penalizzando la mobilità, la communication e la collaboration, esclude il mondo touch ed è incompatibile con l'utilizzo di nuove periferiche, reti e driver. Non permette di cogliere le migliorie dell'IT, che danno oggi la possibilità di lavorare in modo più smart”*.
Se è vero che Windows XP (che ricordo, è stato rilasciato nel 2001, ben 13 anni di supporto ed aggiornamenti) è stato una pietra miliare nel mondo dei Sistemi Operativi, è pur vero che l’evoluzione tecnologica è (fortunatamente) inevitabile.
Chi di voi oggi accetterebbe di lavorare con Windows Millennium o Windows 2000? Windows 8.1 è un ottimo sistema operativo, moderno ed efficiente. Possiede molte nuove funzionalità ed è più fluido e veloce, graficamente più ricco (la schermata di Start ad esempio è altamente personalizzabile con App e collegamenti).
Nessuno dei miei clienti ha avuto problemi nel passaggio ad esso. E vi assicuro che nessuno di loro tornerebbe ad XP adesso.
La nuova interfaccia è piaciuta a tutti e la mancanza del Menu Start, per chi ne sentisse la mancanza, è facilmente risolvibile grazie ad un software (per esempio: StartIsBack o Start8).
Per non parlare poi di chi ha un Windows Phone. Stessa interfaccia grafica per PC e Smartphone.
Non riesco quindi a capire tutta questa animosità che leggo in alcuni forum contro questo nuovo sistema operativo.
Mi viene da supporre che non abbiano eseguito (o fatto eseguire) una corretta migrazione o configurazione da un sistema operativo all’altro.
Aggiornamento Windows XP
Vi ricordo che il supporto per Windows Vista e Windows 7 ed i relativi aggiornamenti rimangono attivi.La fine del Supporto Extended per i sistemi operativi Microsoft al momento è questa**:
  • Windows XP - 8 aprile 2014;
  • Windows Vista - 11 aprile 2017;
  • Windows 7 – 14 gennaio 2020;
  • Windows 8 – 10 gennaio 2023.
I PC Consumer con Windows 7 Home saranno venduti fino al 30 ottobre 2014, mentre al momento non è previsto nessun termine per la vendita di PC Business con Windows 7 Professional per PC.***
 
Cosa propongo ai miei clienti?
FivestarsPC offre un check-up per valutare i vostri PC ed il vostro sistema informatico per identificare quali PC o Notebook possono ricevere l’aggiornamento a Windows 8.1 e quali PC o Notebook necessitano invece anche di un aggiornamento hardware per poter installare il nuovo sistema operativo.
 
 
Fonti:
 
Marchi e loghi utilizzati in questo sito sono di proprietà esclusiva dei rispettivi proprietari e sono utilizzati al solo scopo informativo ed illustrativo.
 

Ehi! Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Acqua e polvere: le certificazioni IP in dettaglio

Acqua e polvere: le certificazioni IP in dettaglio

Come ho già accennato in precedenti articoli, mi è capitato spesso negli ultimi 2-3 anni di consigliare ai miei clienti degli Smartphone con Certificazioni IP67 o IP68. Spesso mi sono sentito fare la domanda "Ma che significa?".

Continua a leggere

La certificazione Rugged MIL-STD-810G in dettaglio

La certificazione Rugged MIL-STD-810G in dettaglio

Sapevate che esistono degli smartphone che possono cadere da 1,2 metri di altezza senza rompersi? Che possono cadere nella neve e continuare a funzionare? Che non hanno problemi al caldo (fino a 40°)?

Continua a leggere

Meglio un Notebook o un Tablet? Puoi avere entrambi con i

Meglio un Notebook o un Tablet? Puoi avere entrambi con i "trasformabili".

Negli ultimi tempi capita spesso di porsi questa domanda al momento della scelta di un dispositivo portatile/mobile. Meglio un notebook con tastiera fisica o un tablet da usare magari in metro, a letto o sul divano?

Continua a leggere

Meglio un Tablet o un Notebook? Meglio [#1] un Acer Aspire Switch!

Meglio un Tablet o un Notebook? Meglio [#1] un Acer Aspire Switch!

Tutti i modelli hanno la protezione Corning Gorilla® Glass 3, sono IPS retroilluminati a LED e con schermo multi-touch. Tutti i display hanno colori brillanti e luminosi e un testo nitido con dettagli realistici. I colori risultano vivaci e nitidi da qualsiasi angolazione.

Continua a leggere

Meglio un Tablet o un Notebook? Meglio [#2] un Asus Transformer Book T100 series!

Meglio un Tablet o un Notebook? Meglio [#2] un Asus Transformer Book T100 series!

Tutti i modelli sono IPS retroilluminati a LED e con schermo multi-touch. Tutti i display risultano vivaci e nitidi da qualsiasi angolazione (178° di angolo di visione del Display).

Continua a leggere